Dai siediti e prendi un caffè con me. Guarda che carino questo posto.🥐

Le mie sessioni di coaching avvengono, da sempre, davanti a un caffè o a un bicchiere di vino (dipende dall’orario).
In questo modo si facilita l’apertura, il lasciarsi andare e ci si sente a proprio agio nel fare qualcosa insieme.

Ci sono state volte in cui la cliente, appena arrivata, ha preso un semplice caffè perché aveva lo stomaco chiuso e poi ha finito la sessione con cornetto e cappuccino, contenta dei passi avanti che aveva compiuto.

Altre volte, al contrario, è successo che abbia lasciato a metà un tramezzino perché l’esercizio assegnato richiedeva talmente tanta concentrazione da non potersi concedere distrazioni.

Il cibo come sempre è specchio del nostro sentire e dei nostri stati d’animo E un elemento fondamentale per comprendere meglio l’altro, stabilire immediatamente un contatto e crreare un rapporto di scambio.

Se vuoi avere più informazioni sui miei percorsi di coaching trovi tutte le info qui.

Insomma ti siedi qui con me? Cosa prendi?