Questa foto me l’ha scattata ieri mia figlia. La quindicenne. Stavamo tornando a casa dopo un po’ di shopping insieme.

È stato un momento bello. Di quelli spontanei e autentici.
Lei ha iniziato a raccontarmi un sacco di cose: il futuro che si immagina, le sue preoccupazioni, quello che la fa sentire libera e cosa la rende davvero felice.

Mi ha raccontato anche del suo ragazzo e di quello che le piace di lui. Di come ridono insieme e si divertono.

Io l’ho ascoltata. Non le ho fatto nessuna domanda per evitare che si chiudesse a riccio. Ho soltanto assecondato il flusso del suo racconto e lasciato che le emozioni ci sintonizzassero sulla stessa frequenza.

Alle volte basta solo che noi mamme facciamo un passo indietro 🙂