[Articolo per Accademia della Felicità]. Qual è il tuo rapporto con il telefono quando sei in famiglia?


Tra i bisogni primari del bambino ci sono quello di essere visto, di sapere che è importante e di provare un senso di appartenenza.

In tutto ciò, qual è l’impatto del nostro rapporto con il telefono sui nostri figli?

  • I bambini non si sentono “visti” mentre i genitori sono al telefono;
  • I bambini non si sentono “ascoltati” mentre i genitori sono al telefono;
  • I genitori che mettono sempre al primo posto il telefono, non fanno sentire importante il bambino e automaticamente sminuiscono le sue richieste;
  • I bambini che ottengono il loro valore e/o che hanno la loro identità legata al mondo virtuale non hanno alcun vero senso di autostima.

Cosa fare quindi? Lo spiego in questo post scritto per Accademia della Felicità.

Sabrina Ciraolo
Sabrina Ciraolo
Ciao, sono Sabrina Ciraolo, Life coach per le donne.
Credo fermamente nella forza del femminile e, attraverso il mio lavoro, desidero contribuire affinché ogni donna si senta sempre libera di esprimere la propria identità e individualità.


.